Arma laser. Credit: Lockheed Martin

La Lockheed Martin ha consegnato alla US Navy (marina militare americana) la nuova arma laser HELIOS (High Energy Laser with Integrated Optical-dazzler and Surveillance), la quale sarà installata sui cacciatorpedinieri Classe Arleigh Burke.

“I nostri avversari stanno rapidamente sviluppando armi sofisticate, e le minacce alla flotta della US Navy stanno diventando sempre più impegnative. I nostri combattenti hanno bisogno di questa capacità adesso, per contrastare efficacemente le minacce: i sistemi aerei senza pilota e le navi d’attacco rapido”
Hamid Salim, vice presidente Advanced Product Solutions, presso la Lockheed Martin Rotary and Mission Systems
Un recente test della Lockheed Martin con l’Office of Naval Research, che ha dimostrato l’efficacia dell’arma laser ad alta energia.
Credit: Lockheed Martin

HELIOS è un’arma laser da 60 kilowatt, in grado di abbattere droni e dissuadere piccole imbarcazioni con un fascio laser ad alta energia. E non solo: se venisse utilizzato a bassa potenza, riuscirebbe ad abbagliare e a disorientare i sistemi di sorveglianza nemici, senza abbatterli. Inoltre, la Lockheed Martin prevede la costruzione di varianti da 100/150 kw, per aumentare la potenza dell’arma.

Le armi laser a energia diretta hanno molti vantaggi rispetto alle armi convenzionali: non hanno proiettili, colpiscono il bersaglio alla velocità della luce e, soprattutto, possono calibrare la potenza del colpo (l’arma può trasformarsi in letale o non letale).

LEGGI ANCHE –> La DARPA testa un’arma ipersonica a respirazione d’aria

Arma laser a energia diretta
Credit: Lockheed Martin

LE PROSSIME ARMI LASER

La Lockheed Martin sta sviluppando anche l’Hammerhead Laser, nonché un’arma laser da posizionare lungo le regioni costiere americane, con l’obiettivo di abbattere qualsiasi drone o missile ostile.

Hammerhead Laser sulla costa americana.
Credit: Lockheed Martin

Un’altra arma laser in fase di sviluppo è la Tactical Airborne Laser Weapon System (TALWS) della Lockheed Martin, la quale sarà installata sugli aerei da combattimento.

La Tactical Airborne Laser Weapon System (TALWS) della Lockheed Martin, installata sugli aerei da combattimento.
Credit: Lockheed Martin

LEGGI ANCHE –> La NASA cerca idee per estrarre e forgiare metallo sulla Luna

Articolo a cura di Fabio Meneghella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *