parallax background

Kosmo Magazine

Kosmo Magazine nasce ad agosto 2015 da un'idea di Stefania Meneghella, scrittrice, assistente sociale e redattrice. Il suo obiettivo è sempre stato uno: informare la gente sugli aspetti più importanti della cultura e dell'Arte. Con la collaborazione di Manuela Ratti e Roberta Giancaspro, questo spazio virtuale era fatto soprattutto di articoli giornalistici che trattavano diverse tematiche. Poi qualcosa è cambiato: la volontà, la passione e la dedizione della fondatrice l'hanno portata a stravolgere tutto. Kosmo Magazine è oggi un portale online, completamente aggiornato, in cui essere coraggiosamente sé stessi.
Ci occupiamo di interviste a personaggi del mondo dello spettacolo di calibro nazionale e internazionale, ma anche di vari aspetti della cultura: letteratura, cinema, musica, scienza, cucina, arte. Kosmo Magazine è oggi la nostra casa ma anche la vostra: è un KOSMO di voci che urlano assieme per farsi sentire, e attorno al quale ruotano quegli sguardi che sono, costantemente e in ogni momento, affamati di cultura. E' arte, passione e sogno. Perché di questo siamo fatti: di arte, passione e sogno. Tuffatevi nelle nostre pagine, e sognate insieme a noi!

La responsabile

Stefania Meneghella

Scrittrice, redattrice, web content editor


La scrittura le appartiene da sempre e continua incessantemente a nutrirsi di tutto ciò che è parola. Dopo una serie di premi e riconoscimenti, ha co-fondato un magazine di cultura e intrattenimento e ha pubblicato tre romanzi, che sono ormai parte di sé: “Silenzi Messaggeri” (2016), “La linea gialla” (2018) e “Magnete” (2020). Collabora da settembre 2020 con la redazione giornalistica Meteoweek (diretta da Federico Vespa, figlio di Bruna Vespa) e, nel 2021, diventa un'autrice dell'Agenzia Letteraria Brassotti Agency. Scrive perché crede nel potere e nella forza del giornalismo, grazie al quale si possono sconfiggere molti mali. Uno tra questi è l’indifferenza.

Collaborazioni


Fabio Meneghella

Fabio Meneghella nasce attorniato di opere e arte. Sin dall’infanzia ha avuto un’educazione artistica seguendo gli insegnamenti dell’artista, nonché sua madre, Anna Maria Saponaro. E’ amante del mondo dell’Arte, della scienza, dell’ingegneria e di tutto ciò che non si può vedere con gli occhi. Per questo, attraverso la sua immaginazione, prova a rappresentare l’invisibile sulla tela, dipingendo altri mondi e il tempo. Nel 2013 ha conseguito, presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, il Diploma Accademico di I Livello in Scenografia, per poi conseguire il Diploma Accademico di II Livello in Scenografia Teatrale nel 2016. Ha iniziato da subito il suo percorso nell’arte. Le sue opere sono state presenti nel catalogo “Protagonisti dell’arte 2014″ con una recensione scritta da Paolo Levi, e nel magazine “Expoart n.31”(2015). Nel 2019, partecipa invece all’asta della casa d’Aste “Gigarte”. Oggi collabora con la Galleria d'Arte "OnArt" di Firenze e con la Galleria d'arte "Il Melograno" di Livorno.

SCIENZA

ARTE


Marco Mele

Laureato in Giurisprudenza d'Impresa, è affamato di cultura in tutte le sue forme. Legge di tutto, e crede nel potere dell'informazione. L'inglese è la sua seconda passione: la pratica viaggiando e andando sempre alla ricerca di nuove culture.

TRADUZIONE

NEWS

SPORT


Marta Spadaro

Nata a Roma da genitori siciliani, accompagna i suoi studi da liceale a un interesse spiccato per i libri e la letteratura. La sua passione per la scrittura scaturisce dagli incontri con le persone e dall'amore per i viaggi. "Antologia dell'Incontro vol.II" (Teleion Editore) e "Vivere per Amore" (Apollo Edizioni) contengono due delle sue poesie. Il suo racconto, "Le parole che vorrei", scritto a quindici anni, è uscito nel volume "Gioventù" (EgoValeo). Nel 2021 ha collaborato con Stefania Meneghella, scrivendo la prefazione al suo libro "La vedete quella neve?" (EgoValeo). Ogni tanto si fa promotrice nell'organizzare presentazioni di romanzi e si confronta spesso con autori emergenti. Oltre il mondo della carta e delle parole, le sue attenzioni sono rivolte anche a due progetti, per i quali si batte fortemente: la sensibilizzazione per la donazione di sangue e del midollo osseo.

ARTE

LETTERATURA

ANIMA IN PAROLE


Manuela Ratti

Nata a Bari nel 1994, frequenta il Liceo Linguistico e qui scopre una delle sue passioni: quella per la scrittura dallo stile giornalistico, attraverso la quale raccontare emozioni, sensazioni e vicende. La sua indole romantica la porta a credere profondamente nell’amore: è per questo che il suo sogno diventa organizzare matrimoni, sogno che cerca di realizzare frequentando un corso di wedding planning e organizzatrice di eventi.

MUSICA

CINEMA, TEATRO E TV

CURIOSITA'


Valentina Pasquali

La sua passione per la scrittura e la comunicazione la portano a laurearsi in Lingue per le istituzioni, le imprese e il commercio prima e a studiare Marketing sportivo dopo. Ora si occupa di marketing management per atleti. Ha pubblicato nel 2021 il suo primo romanzo "Un'alba come tante". Ha vissuto in molti posti diversi e le piace viaggiare.

SPORT