[INTERVISTA ESCLUSIVA] Ronn Moss presenta il film Viaggio a Sorpresa: “Io e Lino Banfi? Felice di essere suo amico”

DiStefania Meneghella

Giu 13, 2022

Ronn Moss ha portato – insieme al grande Lino Banfi – la Puglia nel grande schermo: è infatti uscito nelle sale italiane il film Viaggio a Sorpresa. Lui interpreta Michael, un broker newyorchese innamorato dell’Italia che compra una masseria in Puglia per cambiare la monotonia della sua vita. Quando arriva in Italia, incontra un’esuberante famiglia pugliese e lì cambia tutto. L’attore – conosciuto ormai da anni come il Ridge di Beautiful – ha accettato di incontrarci e di raccontarsi tra presente e futuro.


Sei una star mondiale e sei seguito da milioni di fans, ma com’è avvenuto il tuo primo approccio alla recitazione? Quando hai scoperto che sarebbe stata la tua strada?

Ho suonato per una band Rock’n’Roll per tanti anni prima di iniziare la carriera di attore. Il mio manager musicale Robert Stigwood della “RSO Records”, che ha prodotto “Saturday Night Live” e “Grease”, mi chiese se avessi mai preso in considerazione la carriera di attore. All’inizio non la presi in considerazione ma, quando alla fine degli anni ’70 la band iniziò a rallentare l’attività, ci ripensai e decisi di provare la recitazione. Arrivai così al primo film “I Paladini” che girammo in Italia, che poi mi portò a Beautiful.

Sei il protagonista del film Viaggio a sorpresa, ambientato in Puglia: cosa rappresenta per te questa meravigliosa regione?

L’idea alla base di “Viaggio a sorpresa” si sviluppa da un viaggio in macchina che ho fatto con il co-produttore Tiziano Cavaliere. L’idea riguarda un americano che arriva in Puglia in cerca di una nuova vita, che è quello che è successo nella mia vita considerando che io e mia moglie ci siamo innamorati di questa bellissima regione. Abbiamo qui la nostra seconda casa per l’estate, è una masseria, produciamo vino. Mi piace davvero tanto il clima, il cibo, le persone, e non vedo l’ora di vedere sviluppare tutti i progetti nelle altre zone.

Interpreti il personaggio di Michael. Quanto c’è di te in lui? Cosa ti ha insegnato questo personaggio più di tutto?

Michael, come Ronn, si è innamorato della Puglia ed entrambi pensiamo che le cose semplici della vita sono davanti a te, e queste cose sono l’amore e la famiglia.

Hai lavorato con Lino Banfi, uno degli attori più amati della Puglia. Com’è stata la vostra collaborazione?

Si dice che Lino ed io siamo una strana coppia, e ci siamo divertiti molto mentre giravamo il film. Stiamo già lavorando su altri progetti. È una persona meravigliosa, creativa e molto simpatica. Sono felice di essere suo amico.

LEGGI ANCHE –> Reika Kirishima si racconta dopo l’Oscar 2022: “Drive My Car? Avevo grandi aspettative”

Quali sono i tuoi futuri progetti? Puoi anticiparci qualcosa?

Si, posso dire tranquillamente che c’è un altro “Viaggio a sorpresa” in progetto e il film western “Rejected” come produttore. Ci sarà anche un nuovo album.

Intervista a cura di Stefania Meneghella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *