Juventus, ore importanti per l’arrivo di Di Maria

DiMarco Mele

Giu 18, 2022

Sono ore calde per il mercato della Juventus. In questa prima fase di calciomercato (che aprirà ufficialmente il primo luglio) i bianconeri si stanno muovendo soprattutto alla ricerca di parametri zero. Si parla in questo caso di due giocatori di assoluto livello, quali Paul Pogba e “El Fideo” Angel Di Maria, che hanno terminato la loro avventure nelle rispettive ex squadre e sono alla ricerca di una nuova avventura.

Il 34enne argentino ha concluso la sua avventura al Paris Saint-Germain, che con l’arrivo di Messi ed il rinnovo di Mbappè ha bisogno di sfoltire la rosa in attacco. Nonostante l’indubbia qualità di Di Maria, però, non si sono fatte avanti molte squadre per cercare di assicurarsi il talento argentino a causa dei costi elevati dell’operazione (al PSG guadagnava 13 milioni di euro) e i tanti problemi fisici che ha avuto negli ultimi anni. Tra le squadre che più stanno lavorando su Di Maria c’è proprio la Juventus, fortemente convinta di poter chiudere a breve la trattativa. L’offerta è di un biennale da 7 milioni a stagione, che la società ritiene più che convincente. Inoltre i bianconeri sono convinti di poter convincere l’argentino grazie ad un nuovo progetto tecnico iniziato l’anno scorso con il ritorno di Allegri prima, e l’arrivo di Vlahovic poi.

Discorso diverso riguarda Pogba, che sembra invece più vicino al ritorno in bianconero. Nonostante le sei stagioni tra alti e bassi al Manchester United, il centrocampista francese era stato avvicinato anche da club come il Real Madrid. Le avance di queste squadre però non ha fatto vacillare l’ex n.10 della Juventus dal suo intento di tornare dove è riuscito ad esprimere al meglio le sue qualità. Ritroverebbe stavolta anche Allegri, che per primo ha davvero creduto in lui. In questo si parla di un triennale da 10 milioni di euro (bonus inclusi) grazie ai vantaggi del Decreto Crescita.

A cura di Marco Mele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *