“Sicilia”: Siamo come grandi isole

Fran e i Pensieri Molesti: “La fine di un amore? Un po’ di ironia può aiutare” | Poi parlano del singolo ‘Come la vita’
19 Gennaio 2022
“Il lupo e il leone”: stasera al cinema il rullino di Gilles de Maistre
20 Gennaio 2022

Siamo come grandi isole quando, nei momenti di solitudine, veniamo scaldati solo dai ricordi.

Nella nostra imponenza, però, le onde arrivano e ci accarezzano. Chissà quali pezzi di altre isole ci porteranno, chissà quali granelli altrui riscalderanno la nostra terra, in un mare di gente che viene e va.

La poesia è stata pubblicata nell’Antologia dell’Incontro vol. III (edita da Teleion editore), quinta classificata al concorso nazionale “I Giovani Raccontano“.

Leggi anche –> La notte per l’uomo del 21esimo secolo


Sicilia

Non è vero che l’uomo non è un’isola.

L’uomo è un’isola.

Io sono un’isola.

E ogni onda che mi bagna

porta con sé

speciali granelli di sabbia.

Li unisco alla mia terra,

che diventa calda

e intanto vanno, vengono

le onde

mentre affogo nell’alta marea.

A cura di Marta Spadaro