Reset, il nuovo singolo di Swch

Elodie, disco d’oro per “Bagno a mezzanotte”
6 Maggio 2022
I DNCE tornano con Move
6 Maggio 2022

Da oggi, venerdì 6 maggio, è in radio e in digitale “RESET” (https://fanlink.to/swchreset), il nuovo brano del cantautore, polistrumentista e produttore SWCH, presentato in anteprima domenica scorsa sul palco del Primo Maggio BolognaAnticipa il concept elettronico “Meta-morfosi”.

Scritto, arrangiato e mixato dallo stesso Mannara e prodotto da Raffaele Montanari, “Reset” è il primo tassello di un concept sperimentale di SWCH. Parla della “goccia che fa traboccare il vaso”, di tutto ciò che svela, in maniera cruda, la realtà. Il cantautore affronta il disagio digitale, le scelte involontarie, i comportamenti stereotipati: tutto ciò che non è dentro di noi ma che non facciamo altro che manifestare all’esterno. L’unica soluzione è il cambiamento-non cambiamento: ritornare al sé originale.

«Sognavo di miscelare un’opera più ampia a delle argomentazioni più complesse: la vita, la felicità, l’accettazione del sé, il mettersi in discussione, il cambiamento come strumento migliorativo delle proprie vite. Reset – racconta SWCH – è il primo tassello, il punto di ripristino dal quale ripartire. Il miscelare suoni elettronici con la mia formazione classica e rock, poi, mi ha fornito quel lato godurioso che è proprio dell’idillio della creazione».

SWCH, nome d’arte di Rod Mannara, è un cantautore, chitarrista, polistrumentista, produttore artistico e discografico nato a Grottaglie (TA) ma bolognese d’adozione. Partecipa al 59° festival di Sanremo nella categoria Web classificandosi terzo su oltre 1000 artisti. Partecipa a diverse trasmissioni televisive come Amici e X-Factor, in trasmissioni Rai e su Sky e collabora con diversi produttori importanti come Diego Calvetti, Diego Quaglia e con il team di Up-Music composto da Kikko Palmosi e Sabatino Salvati. Collabora con diversi artisti quali Enrico Greppi “Erriquez” della Bandabardò e i Radio Lausberg e suona con Ricky Portera al concertone del Primo Maggio a Bologna. Ha collaborato anche con l’organizzazione del Primo Maggio di Roma per 3 anni intervistando i cantanti dietro le quinte. Ha all’attivo numerosissimi concerti in tutta Italia e attualmente lavora come discografico nel ramo MegaDischi dell’etichetta PMS Studio.

(Comunicato Stampa di Parole & Dintorni)