Premio Lunezia 2022, Noemi sarà ospite speciale

DiStefania Meneghella

Set 9, 2022

Il Premio Lunezia, giunto alla 27^edizione, si arricchisce di un altro grande nome della musica italiana: Noemi, infatti,sarà ospite e premiata durante laserata della finale Nuove Proposte del Premio Lunezia, che si terrà lunedì 12 settembre in Piazza Cavour ad Aulla (Massa-Carrara), sede storica che, nel 1997, vide Fabrizio De André e Fernanda Pivano dare il via alla prima edizione. Gli altri ospiti big e premiati della serata saranno: Il Tre, Nashley, Mariella Nava, Cristiano Malgioglio e Highsnob.

Con Noemi, che si esibirà sul palco dell’unico Festival italiano dedicato al valore musical-letterario delle canzoni, prosegue la tradizione del Lunezia con i big della musica italiana: oltre 200 artisti si sono esibiti, da Vasco Rossi a Ligabue, Lucio Dalla, Gianna Nannini, Claudio Baglioni, Laura Pausini, Ivano Fossati, Fabrizio De André, Roberto Vecchioni, Negramaro, solo per citarne alcuni.

Questi gli otto finalisti tra le nuove proposte: Ilaria Argiolas – Roma; Alessandro Domenici in arte “Guzzi” – Lucca; Francesca Fiandaca in arte “Enif” – Torino; G/A/M (Band) – Padova; Antonio Il Grande in arte “Aigí” – Tropea; Nicola Pressi in arte “Cane sulla Luna” – Terni; Noemi Tommasini – Reggio Emilia Nicola Vantini in arte “Doc” – Verona.

La finale sarà condotta dal Patron Stefano De Martino e si svolgerà a coppie che si sfideranno ad eliminazione diretta. Il vincitore verrà decretato da una giuria presieduta dalla direttrice artistica Loredana D’Anghera (docente di canto al Conservatorio di Parma), Marco Masini (cantautore e produttore), Fabrizio Ferrari (RTL 102.5), Diego Calvetti (musicista e produttore), Luciano Massari (Centro Studi d’Arte Cave Michelangelo, creatore e realizzatore della scultura simbolo del Premio Lunezia, scolpita in marmo bianco di Carrara) e Riccardo Loda, A/R director Warner Chappell italiana, che, oltre al premio al vincitore, offrirà un contratto editoriale al cantautore più meritevole tra gli 8 finalisti.

Rai IsoRadio sarà ad Aulla per seguire radiofonicamente la gara degli otto finalisti attualmente in rotazione. Le motivazioni dei premi per i big nominati nella 27esima edizione del Premio Lunezia saranno rese note dalla Commissione in successivo comunicato.

Dopo il passaggio di Destro dalla finale del Premio Lunezia Nuove Proposte 2020 alla finale di Sanremo Giovani lo scorso 15 dicembre a Rai Uno (producer Beppe Stanco), Loredana D’Anghera e il suo team sono preparati ad un nuovo lavoro di promozione e management per uno o più finalisti. Il vincitore del Premio Lunezia Nuove Proposte 2022 avrà un’ulteriore rotazione radiofonica su Rai IsoRadio. Da quest’anno, inoltre, il Premio potrà contare sulla collaborazione di Diego Calvetti, in qualità di consulente artistico della rassegna musical-letteraria.

La manifestazione, che si avvia verso il trentennale, ha una formula di spettacolo peculiare che vede, dal 1996, la recita dei testi delle canzoni (da parte di noti attori) fusa all’esibizione dei big. In premessa vengono fatti paralleli tra le canzoni premiate e la poesia tradizionale (da parte di letterati). Da alcuni anni gode del Patrocinio del Ministero della Cultura e premia, nella sala stampa del Teatro Ariston, 2 artisti in gara al Festival di Sanremo.

Tra i partner si confermano e si aggiungono: Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Aulla, Soundreef, Nazionale Italiana Cantanti, Brand “Power for your climate”, Graziano Biancardi Srl.

(Comunicato Stampa di Gabriele Lo Piccolo Ufficio Stampa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *