Londra, un weekend tra cultura e divertimento

Il Test Amleta: Laura Tedesco e Paola Giglio raccontano il progetto | “Così combattiamo le differenze di genere nei teatri (e non solo)”
3 Febbraio 2022
Sanremo 2022, Dargen D’Amico: il nuovo disco e le impressioni sul Festival
3 Febbraio 2022

Ecco una vacanza a Londra per staccare la spina dalla routine quotidiana e concedersi del relax, nell’atmosfera magica di una città multiculturale. Tra le mete principali da visitare vi sono certamente: Buckingham Palace, l’Abbazia di Westminster e la Cattedrale di Saint Paul, Trafalgar Square, London Eye e molto altro.

Buckingham Palace

Al primo posto tra le bellezze da visitare nella capitale del Regno Unito e dell’Inghilterra, ecco la dimora dei sovrani inglesi, ovvero il Buckingham Palace. Di fatto, la struttura risale al 1837 ed attira quotidianamente folle di turisti, con la speranza di vedere i componenti della famiglia reale. Qui, potrebbe anche accadere che i visitatori assistano al cambio della guardia, che rappresenta una tradizione importante della città fin dal 1660. Il palazzo è tra i simboli principali di Londra e l’acquisto dei biglietti è consigliabile online, per evitare lunghe code.

Cattedrale di Saint Paul ed Abbazia di Westminster

L’Abbazia di Westminster è il luogo di incoronazione dei monarchi inglesi e custodisce le tombe di grandi personaggi storici. A fronte di ciò vi riposano Charles Dickens, Darwin ed Isaac Newton. Per i turisti, l’accesso alla struttura è gratis soltanto nelle fasce orarie serali, a differenza del resto della giornata che prevede il costo di un biglietto. Poi ecco l’imponente edificio della Cattedrale di Saint Paul, che nella città sfoggia l’eleganza delle sue cupole. Di fatto, l’edificio ospita i più prestigiosi eventi di Londra, tra cui il compleanno della Regina e le nozze tra Lady Diana ed il Principe Carlo.  

Trafalgar Square e London Eye

Durante una vacanza a Londra, una tappa imperdibile è la ruota panoramica della London Eye, la più grande al mondo per oltre i 100 metri di altezza. Qui i turisti entrano nelle capsule di vetro, da cui possono ammirare il panorama della città. Anche per i biglietti della ruota, è preferibile optare per l’acquisto online al fine di evitare lunghe file. Segue la piazza di Trafalgar Square, il cui nome rende omaggio alla Battaglia di Trafalgar. Nello scontro bellico tra la marina inglese e le flotte francesi e spagnole, come risultato segue la vittoria delle forze inglesi, guidate dall’Ammiraglio Nelson. Nella piazza vengono organizzati eventi e manifestazioni di intrattenimento, tra cui concerti ed incontri culturali.

London Dungeon, Houses of Parliament e Big Ben

Un’attrazione senz’altro caratteristica di Londra è il London Dungeon, ovvero un salto tra storia e brivido della città, in cui il turista viene catapultato tra gli aspetti macabri ed ironici della stessa. Per entrare bisogna raggiungere le vie del Tamigi, vicino all’accesso del London Eye. Altre mete da visitare sono il Big Ben, l’orologio più famoso al mondo e l’Houses of Parliament. Di fatto sul palazzo del Parlamento londinese domina la torre con l’orologio, per un’altezza di oltre 90 metri.

Leadehall e Camden Market

Il Leadenhall Market risulta essere un mercato coperto della città, che risale al 1881. All’epoca serviva per gli scambi commerciali alimentari ed oggi comprende anche numerosi ristoranti e negozi. Lo scenario è suggestivo e regala la sensazione ai turisti di trovarsi nell’ambientazione di un film. Un altro mercato della città è il Camden Market, in cui gran parte degli abitanti e dei turisti affollano le bancarelle tra gli articoli di vintage, burlesque e gothic.

                                                                    Articolo a cura di Elena Canini