Hubble cattura una “cascata di stelle”

DiFabio Meneghella

Giu 29, 2022

Il telescopio spaziale Hubble, in orbita terrestre dal 1990, ha fotografato una vera e propria “cascata di stelle“. Immaginate di essere a pochi anni luce di distanza da questo fenomeno spettacolare: fluttuando nell’Universo rimarreste incantati.

Per la precisione è la galassia UGCA 193, situata nella costellazione del sestante (constellation of Sextans), a circa 32 milioni di anni luce dalla Terra (1 anno luce corrisponde a circa 9.461 miliardi di chilometri).

UGCA 193 potrebbe ospitare molte giovani stelle, le quali danno origine ad una sorprendente foschia blu, specialmente nella parte inferiore della galassia. Questo crea l’illusione di una “cascata di stelle”.

Le stelle di colore blu di UGCA 193 sono estremamente calde (alcune delle quali sono sei volte più calde del Sole). Infatti, le stelle più luminose della galassia sono proprio quelle di colore blu.

La massa, la temperatura superficiale e il colore sono strettamente collegati. Pertanto, le stelle più pesanti possono avere una temperatura più elevata e, di conseguenza, un bagliore intenso di colore blu.

LEGGI ANCHE –> Psyche: rinviata la missione che visiterà un nucleo metallico

Galassia UGCA 193 nella costellazione del Sestante. Foto scattata dal telescopio spaziale Hubble della NASA e dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea).
Credits: ESA/Hubble & NASA, R. Tully; Acknowledgment: Gagandeep Anand

LEGGI ANCHE –> Hubble cattura una misteriosa galassia distorta

Articolo a cura di Fabio Meneghella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *