Hubble cattura la maestosa galassia Sombrero

DiFabio Meneghella

Ago 11, 2022

Il telescopio spaziale Hubble, in orbita terrestre dal 1990, ha osservato la magnifica galassia Sombrero (M104), situata nella costellazione della Vergine a 30 milioni di anni luce dalla Terra (1 anno luce corrisponde a circa 9.460 miliardi di chilometri).

La galassia M104 è uno degli oggetti astronomici più fotografati del cielo, grazie alla sua massa equivalente a 800 miliardi di Soli e al suo nucleo bianco brillante.

Per osservare e scaricare l’immagine di M104 in alta definizione, è possibile visitare il sito internet dell’ESA dedicato al telescopio Hubble (Clicca QUI).

Zoomando verso la galassia Sombrero.
Credits: NASA and G. Bacon (STScI)

LEGGI ANCHE –> Hubble osserva un ammasso globulare fiorente di stelle

La galassia Sombrero, larga 50.000 anni luce, possiede un Bulge (nucleo) centrale stranamente grande, circondato da un anello di polveri scure.

Le osservazioni spettroscopiche agli infrarossi, compiute dal telescopio spaziale Spitzer, hanno dimostrato che il nucleo della galassia non è probabilmente interessato da nessun fenomeno di formazione stellare; tuttavia, sembra sia stato identificato un buco nero supermassiccio nel centro galattico, con una massa pari a 1 miliardo di masse solari.

Grazie ai dati ottenuti dai telescopi CFHT e Hubble sappiamo che la velocità di rotazione delle stelle interne al centro della galassia, non potrebbe mantenersi se nel centro non fosse presente una massa pari a un miliardo di masse solari.

Articolo a cura di Fabio Meneghella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *