Wism, arriva domani 7 luglio il singolo con Perenne e Franco 126

Parma, città della musica: tutti gli ospiti della terza edizione
6 Luglio 2022
Extraliscio, in arrivo il nuovo singolo in radio
6 Luglio 2022

Stralci di noia quotidiana si susseguono a visioni surreali nelle giornate assolate di un’estate torrida che non lascia tregua in città. Un immaginario oramai tipico della più eclettica scena romana, da Caro diario di Nanni Moretti alla scuola indie degli ultimi dieci anni: Fermo per un po’ è il nuovo singolo di WISM feat. Perenne e Franco 126 in uscita giovedì 7 luglio per Kallax Records / peermusic ITALY.

Dopo Green Screen e Non va bene, WISM, al secolo Gabriele Terlizzi, molfettese classe 97, producer, polistrumentista e cantante nonché chitarrista di Franco 126, torna con un nuovo singolo che anticipa l’album d’esordio Pazienza, in uscita in autunno.

“Ci tenevo molto a una strofa di Franco nel mio album, ma ancora non avevamo trovato il pezzo giusto – afferma Wism  appena ha ascoltato la demo con la voce mia e di Perenne, già mio compagno d’avventura nei Pier, è subito salito anche lui sulla traccia. La sua strofa ha completato perfettamente il quadro di staticità e noia quotidiana che volevo dipingere nel pezzo”.

Nato da un semplice fischio, dal campione tratto dalla colonna sonora di Le Chat et la Souris (1975) del compositore francese premio Oscar Francis Lai, il brano ha un sapore estivo e al tempo stesso malinconico, con la batteria, dal groove dritto e serrato, a trascinare tutto il mood del pezzo dalle sonorità perfettamente indie pop.

Ad accompagnare il brano, una clip video estratta da Taglio corto, il cortometraggio discografico che sintetizza visivamente l’intero disco di WISM. Ideato, progettato e realizzato da WISM ed Enrico Abbattista, Taglio Corto è un vero e proprio manifesto audio-video di 9 minuti ispirato dai paesaggi e dalle atmosfere della città che hanno legato e cresciuto i due artisti. Un progetto di video arte sviluppato sul contrasto: nel mixtape del disco beat scanzonati e sognanti si contrappongono a testi scuri e talvolta violenti, mentre visivamente scenari quieti e sereni vengono contaminati da personaggi cupi e senza volto. Una perfetta sintesi per immagini dei suoni e delle parole del loro piccolo mondo. Guarda qui Taglio Cortohttps://www.youtube.com/watch?v=7VlqOtF-1j0   

(Comunicato Stampa di GDG Press)