Meg, annunciate le date dei live

Notre Dame De Paris, il tour arriva anche in Svizzera
16 Maggio 2022
Salmo, ecco la tracklist del nuovo album “Blocco 181”
16 Maggio 2022

Dopo l’uscita del brano “Non ti nascondere che ha segnato il ritorno di MEG, oggi la cantautrice e produttrice partenopea annuncia i primi appuntamenti di FORTEFRAGILE Live, una serie limitata di eventi live unici e imperdibili che toccheranno alcuni dei più rinomati palchi e festival italiani.

ECCO I PRIMI EVENTI SPECIALI di FORTEFRAGILE Live, a cura di Vertigo:

28.05 Milano – Mi Ami Festival – Biglietti Mi Ami
21.06 Roma – Villa Ada Festival – Ingresso gratuito
25.06 Siracusa – Maniace Summer Fest
Biglietti Siracusa

La nuova traccia, uscita lo scorso 29 aprile per Asian Fake/Sony Music e accolta con grande entusiasmo sia dalla stampa che dal pubblico, è stata prodotta da MEG e Frenetik ed è la conferma del talento poliedrico e dell’indole vulcanica dell’artista, in perenne movimento e in costante ricerca di nuovi mondi sonori, spinta da un’urgenza artistica che la porta ogni volta a superare i propri orizzonti creativi, senza compromessi e senza mai tradire sé stessa.

Non ti nascondere” rappresenta un manifesto per tutti coloro che in questo mondo si sentono inadeguati e ancora non sanno, invece, di quanto siano importanti ed eccezionali proprio grazie alla loro singolarità.
La canzone, attraverso un testo che è una vera e propria poesia esistenziale, rappresenta un elogio dell’unicità, un manifesto per tutti coloro che in questo mondo si sentono minuscoli e inadeguati, ma che in realtà brillano di luce propria, senza però saperlo: un inno R/esistenzialista quindi, poichè oggi più che mai sembra che vivere coincida col resistere.


La cover del brano, realizzata da Michele Nannini e Diego Pagnini, rispecchia alla perfezione questo messaggio ed è la stessa MEG a commentare: “Un fiore che come un miracolo sboccia dalla nera pietra lavica e brilla di luce propria. È lì, come uno specchio, come un mantra, come un promemoria a implorarti: Non ti nascondere, sei speciale e il mondo ha bisogno di te! Lo so, è difficile, ma continua a ballare e resisti!”.

Ad accompagnarla sul palco 3 giovani musicisti d’eccezione:
Marco Fugazza – produttore musicale e musicista, da sempre patito della musica elettronica, attualmente collabora con Ginevra  Giuseppe Vitale – nome d’arte Ze in the Clouds, pianista, producer e compositore, ha saputo creare un linguaggio proprio che unisce le sue radici jazzistiche a una costante ricerca artistica d’avanguardia – e Gabriele Segantini – percussionista e performer diplomato al conservatorio, ha lavorato con nomi del calibro di Ludovico Einaudi, Slagwerk Den Haag, Dutch National Opera, Silbersee, NDT.

(Comunicato Stampa di Astarte Agency)