Marco Mengoni a San Siro: le foto inedite del concerto

Hubble trova lo scrigno del tesoro: una sfera di Stelle
18 Giugno 2022
Inter, le parole di Marotta infiammano il mercato
20 Giugno 2022

L’attesa per i primi live negli stadi di Marco Mengoni #MarcoNegliStadi è terminata. Ieri sera, per la prima volta sul palco di San Siro, Marco Mengoni è stato protagonista di uno show eccezionale:

“Sono passati due anni, sei mesi e un giorno dall’ultima data di Atlantico tour. Non vedevo l’ora.”

Un’ esplosione di energia e condivisione per l’artista che ritrova il suo pubblico in una dimensione per lui fino ad ora inedita. #MarcoNegliStadi, prodotto e organizzato da Live Nation, è partito questa settimana con una anteprima dal meraviglioso Parco di Villa Manin di Codroipo (UD), per poi debuttare ufficialmente a Milano in uno Stadio San Siro sold out, prima di arrivare a Roma allo Stadio Olimpico il prossimo 22 giugno.

Dopo i due show negli Stadi Marco Mengoni tornerà live nei palazzetti con MENGONI LIVE 2022, di cui Marco ha scelto di annunciare direttamente dal palco di San Siro, le date e che lo porterà, dopo la data zero a Mantova (2 ottobre 2022), a Milano (5 ottobre), Torino (12 ottobre), Bologna (14 ottobre), Pesaro (16 ottobre), Firenze (18 ottobre), Roma (21 ottobre) ed Eboli (27 ottobre).

Biglietti disponibili dal 27 giugno in prevendita anticipata su www.livenation.it, vendita generale dal 28 giugno.

#MARCONEGLISTADI nasce dall’incontro creativo diMarco Mengoni con il team di Black Skull Creative (Dan Shipton, Ross Nicholson, Jay Revell, Paul Gardner), celebre studio creativo londinese che cura lo show-design dei live di artisti internazionali e grandi eventi (Little Mix, Dua Lipa, Elton John, Ellie Goulding), ed è uno spettacolo unico nel suo genere, che mette al centro Marco e la sua musica e coinvolge, fin dal primo secondo, il pubblico presente nello stadio; un rito collettivo che connette emotivamente e fisicamente, in un viaggio musicale di due ore che ripercorre e mischia 13 anni di carriera, Marco e chi lo ha accompagnato in questo percorso: il pubblico, annullando le distanze per potersi ritrovare a condividere questo momento speciale e irripetibile.

“Ho scelto di ripartire dal pubblico e condividere con chi sarà negli stadi quanto più possibile di questo show. Torno ai live dopo due anni e mezzo e – in questo periodo complicato – mi è mancato tantissimo lo scambio di energia dei concerti. Qui siamo insieme a ripercorrere questo viaggio lungo 13 anni, un viaggio che ho fatto con chi ha scelto di ascoltarmi dall’inizio, con chi mi ha scoperto poi e con chi, magari, oggi mi vede per la prima volta. Sul palco con me una band incredibile, abbiamo lavorato su tutti i pezzi per costruire una scaletta che ci permettesse di raccontare diversi aspetti della mia carriera, mischiando canzoni degli esordi con le cose più recenti, perché al centro di tutto, anche di queste due date uniche, c’è sempre la musica.”

(Comunicato Stampa di Words For You)