George Ezra, annunciato il nuovo album

Medium, da oggi online il nuovo singolo
10 Giugno 2022
Battiato – Incontri, il nuovo libro dedicato al cantautore
10 Giugno 2022

È uscito oggi “GOLD RUSH KID”  (Columbia Records/Sony Music), il nuovo album del giovane cantautore britannico multi-platino GEORGE EZRA, che si è fatto conoscere in Italia con la hit “Budapest” e ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo!

Contiene la hit da 80 milioni di stream “Anyone For You“, che ha raggiunto la Top 25 dell’Airplay radiofonico italiano, e l’ultimo singolo “Green Green Grass“, attualmente in rotazione radiofonica.

L’album è disponibile in digitale e nei formati CD standard, LP vinile nero, Picture Disc (esclusiva Amazon), LP vinile blu, CD autografato (esclusiva e-commerce Sony Music Italy).

Scritto e prodotto interamente a Londra con il collaboratore di lunga data Joel PottGold Rush Kid” arriva dopo due album di successo che hanno consacrato EZRA come la giovane star del folk rock britannico: “Wanted On Voyage (2014) e Staying At Tamara’s” (2018).  Entrambi hanno raggiunto la #1 nel Regno Unito, venduto milioni di copie in tutto il mondo e sono valsi al cantautore un Brit Award nel 2019 nella categoria “British Male Solo Artist”.

«Gold Rush Kid sono io, è il mio alter ego – racconta Ezra a proposito del suo album più intimo e autobiografico – È un personaggio che sto cercando di incarnare, per ricordare a me stesso come mi sono sentito durante il processo di scrittura e registrazione di queste canzoni. Tornando a casa dopo tutti i tour per il secondo album, sono rimasto davvero colpito da com’era stare lontano per così tanto tempo dalle persone che conosci e ami. Lontano dalla routine quotidiana, dalla normalità. Se vuoi sapere cosa vuol dire riconnetterti con te stesso e se ne è valsa la pena, torna a trovare quella persona a cui tieni. Ma, pensandoci, anche stare in tour è un brivido: puoi vedere tutti quei posti meravigliosi. Così ho capito che erano due facce della stessa medaglia, che non possono esistere nello stesso momento, ma sono entrambi importanti! E, in realtà, questo significa che sta andando bene. Perché significa che entrambi i lati della tua vita sono piuttosto attraenti. Potresti non avere l’equilibrio giusto, a volte, ma sono entrambi aspetti essenziali».

Il risultato è uno dei lavori più personali e riflessivi di Ezra fino ad oggi. Il brano I Went Hunting è stato descritto dal Sunday Times come “la cosa migliore che abbia fatto” e Love Somebody Else – “because I’m giving up on myself” – è stato elogiato dal The Guardian nella rubrica Album of the Week review per il suo lirismo emotivo e le atmosfere “maestose e cinematografiche”.

Questo album racconta di un desiderio semplice, struggente, proveniente da un momento di vuoto a cui è seguito un momento di chiarezza. “Gold Rush Kid” è in viaggio. Non è ancora arrivato, ma sta facendo meraviglie, sta trasportando con sé l’ascoltatore lungo quel viaggio, sta elevando la propria musica lungo il percorso.

Ezra si esibirà il 17 luglio al Finsbury Park di Londra, sarà il suo più grande spettacolo da headliner fino ad oggi, un evento speciale che durerà l’intera giornata, per celebrare l’uscita del disco. Ospiti speciali Blossoms, Holly Humberstone, Mimi Webb, The Big Moon, Mychelle e il London International Gospel Choir.

Da settembre sarà in tour nel Regno Unito.

George ha collaborato con YouTube Music per diventare il loro partner per la sostenibilità per il 2022. Il Il National Trust si è impegnato a piantare 20 milioni di alberi che coprono un’area della dimensione di Birmingham per ridurre le emissioni di carbonio fino a raggiungere lo zero netto entro il 2030.

(Comunicato Stampa di Parole & Dintorni)