Ricordi che restano così, impressi nella mente
Ricordi che restano così, impressi nella mente
13 agosto 2016
stef
Un po’ alla volta…
16 agosto 2016

di Serena Ursi 

Sito Web: Serenè Ursi Art Design
Facebook:
Serenè Ursi Art Design


 


Di fondamentale importanza è dare forma ai nostri sogni; ci sono tanti modi per farlo.

Ci sono tanti modi di creare.

Tra questi, l’utilizzo del legno è la maniera più nobile, più cara e più tradizionale per dare forma a ciò che sempre abbiamo desiderato.

Con questo obiettivo, nasce Serené, prodotto artistico-artigianale della Falegnameria Ursi, che da generazioni è impegnata nella costante ricerca di nuove forme e lavorazioni.

Spinti da una magica originalità, le loro creazioni sono del tutto colme di illusioni ottiche, cura nei dettagli, genuinità e spontaneità; trasformate in arte fatta di purezza, esse rendono il legno il materiale migliore per essere, per diventare, per osservare, influenzando anche organi di senso, come la vista e il tatto.

La Falegnameria Ursi non ci dona solo la possibilità di guardare, ma anche di tastare con mano ciò che è il loro lavoro, sacrificio, ciò che è la loro passione, regalandoci sempre più la consapevolezza che ad occhi chiusi il mondo appare migliore di come è sempre stato.

La parola va ora a Serena Ursi che, assieme a suo marito, gestisce la Falegnameria creando prodotti sempre più originali.

Recensione a cura di Stefania Meneghella


Falegnameria Ursi - Serena Ursi - Ad occhi chiusi

Abbiamo concentrato il nostro lavoro sentendo l’esigenza di rendere l’arte e il design alla portata di tutti, quindi una merce con un valore commerciale in linea con altre aziende del settore, con la differenza che i nostri prodotti sono davvero “Made in italy” per noi un orgoglio poiché in essi sono racchiuse qualità come l’artigianalità e l’estro artistico ed anche la ricerca della funzionalità e originalità delle forme. Abbiamo con un’accurata ricerca storica valutato quanto poteva essere primordiale l’uso della materia prima da noi utilizzata in falegnameria, cioè il legno materiale che ricorda la costruzione delle prime case, imbarcazioni, ma anche fonte di calore e di difesa per la costruzione di armi. Attualmente si preferiscono materie plastiche e sintetiche, il nostro obbiettivo primario è quello di reinterpretare e valorizzare (partendo dai piccoli oggetti sino ad arrivare ai quadri) il ritorno del legno, l’unica materia prima che anche se lavorata emana un profumo che lo distingue da tutti e che quando lo si tocca avvolge con tutto il suo calore e le sue più svariate tonalità che lo rendono unico e non un clone creato artificialmente. Uno dei lavori che maggiormente ci ha stimolato è stata la creazione di quadri a rilievo, perché molto longevi e resistenti, anche essi sono un salto nel tempo in quelle epoche in cui si dipingeva su tavole di legno, perché più facilmente trasportabili, varietà di dimensioni della tela, e permettevano il double face cioè la decorazione di esse su entrambi i lati, che potevano rappresentare temi però diversi, ad esempio su di un lato una crocifissione e sull’altro una natività. Siamo un’azienda che punta alla tradizione, quindi il materiale da noi più usato è il legno, con tocchi di modernità attraverso l’abbinamento al metallo con punti luce in cristallo, è questo che contraddistingue la nostra azienda insieme alla produzione “Made in Italy”. Il nostro progetto più ambizioso è continuare a rendere l’arte alla portata di tutti, attraverso progetti di sensibilizzazione, come ad esempio l’arte tattile per i non vedenti con i nostri quadri a rilievo, ci vogliamo inoltre contraddistinguere per essere originali, il nostro obiettivo è essere ricordati nel tempo.

 

Serena Ursi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *