Francesco Boccia - Le parole sono fatte d'amore
Francesco Boccia – Le parole sono fatte d’amore
8 agosto 2016
Emanuele Bosi - Trasformarsi restando se stessi
Emanuele Bosi – Trasformarsi restando se stessi
9 agosto 2016
Un amore all'improvviso

 


Quando si è frenati, quando si ha paura, è proprio lì che giunge improvvisamente l’amore, forse per farci ricredere su quello che si è appena vissuto, proprio per dimostrarci che non ci si dovrebbe mai arrendere o non si dovrebbe mai smettere di credere. Infondo è risaputo “si chiude una porta, si apre un portone”, si è proprio così, tra milioni di volti bisogna sapere però riconoscere qual è quello giusto per non inciampare in un nuovo sbaglio. Gli sbagli, infatti, si possono trasformare in limiti, in paure, in timori che ci bloccano, che non ci fanno essere noi stessi, ma se la persona è quella giusta non solo saprà condurci per mano durante la nostra vita, ma metterà un freno alle nostre paure che pian piano si trasformeranno in un vago ricordo. Si, perché quando si è finalmente completi e felici la parola paura non esiste più, ed anche i passi più grandi diventano tutto ad un tratto semplici.

Questa è una storia che accomuna molte persone, che rende il mondo simile per un momento, questa è la storia di Melissa Satta e Kevin Boateng. Kevin ha provato numerose volte a corteggiare Melissa che inizialmente sembrava essere molto restia alle sue avance, ma quello che poteva sembrare scarso interesse si sono rivelati limiti dovuti alle precedenti relazioni della ragazza. «Ci siamo conosciuti un anno fa, durante la settimana della moda di Milano. Dopo la separazione da mia moglie, pensavo che avrei avuto un periodo di pausa. Amici, qualche serata, insomma viaggiare leggero, senza impegni» dice Kevin «Invece ci hanno presentato e sono partito all’attacco. Così è iniziato un lungo e impegnativo corteggiamento». Da quel primo incontro, dopo vari tentativi, Kevin è riuscito a far breccia nel cuore della sua donna, e dopo solo due settimane di relazione il ragazzo ha compreso che Melissa era la donna della sua vita. Quello che si prospettava essere un periodo difficile tra i due, un ritiro sportivo di Kevin ha trasformato tutto in una dolce attesa, infatti lui ha giurato il suo amore alla sua amata con un anello come promessa, testimone del loro sentimento. Da allora sono passati quattro anni, e il loro legame si è trasformato in qualcosa di davvero unico, inimitabile. Il loro matrimonio si è svolto nella chiesa di Stella Maris, a Porto Cervo, chiesa alla quale Melissa è molto affezionata, infatti qui è stata battezzata ed è stata chierichetta, ed insieme a Kevin hanno deciso di battezzare il loro figlio Maddox proprio lì, a celebrare le loro nozze Don Raimondo, prete che Melissa conosce da 25 anni. La ragazza è stata accompagnata all’altare da suo padre Enzo, come la migliore delle tradizioni, e il suo abito era firmato Atelier Emé, mentre gli abiti del piccolo Maddox e di Boateng sono firmati Dsquared2. Ai fratelli è stato affidato il ruolo di testimoni, mentre alle migliori amiche Barbara Petrillo, la ex gieffina Simona Salvemini la coreografa Samantha Crippa. Insieme a loro, anche la nipotina, Nicole, ma il compito più speciale è stato affidato al loro piccolo pargolo che ha portato le fedi ai suoi genitori. Dopo la cerimonia agli sposi ha atteso un romanticissimo ricevimento. Un’atmosfera eterea e romantica grazie all’aiuto di tavoli bianchi e candele, ed una struttura che affacciava sul mare. Uno dei momenti più romantici è stato il loro primo ballo sulle note di “Can’t help falling in love” cantata per loro da Andrea Bocelli, e immancabili anche i fuochi d’artificio a fine ricevimento.

Un amore nato all’improvviso, che però si è trasformato in una celebrazione della famiglia e della gioia.

Viva gli sposi!

 


Articolo realizzato da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *