Tezeta Abraham- La vita che cambia nel piccolo schermo

edoardo-natoli
Ruoli trasformati in ricordi – Edoardo Natoli
27 novembre 2016
Un raggio di sole nel buio
Un raggio di sole nel buio
27 novembre 2016
15302451_1385069928170714_376069369_o

Modella e attrice


Oggi è con noi Tztà Abraham, modella e attrice etiope naturalizzata italiana.

Nata in Gibuti, si trasferisce a Roma con la famiglia all’età di cinque anni. Nel 2002 vince il concorso “Miss Africa Italia” da cui inizia i primi contatti con il mondo della moda. Nel 2010 prende parte alla 71ª edizione di Miss Italia. Ha lavorato per marchi come Fendi, Gianfranco Ferrè, Replay, Moschino, Jean Paul Gaultier, Fuzzi, Chloé, Alysi, Richmond, Issey Miyake, Rocco Barocco. Nel 2015 lavora ad una serie Rai, “È arrivata la felicità”, scritta da Ivan Cotroneo, nel ruolo di Francesca.

Lasciamo la parola a lei, con l’augurio di proseguire in questo cammino.


D: Come ti avvicini al mondo della moda e a quello della recitazione?
R: Il mondo della moda e quello dello spettacolo sono due cose completamente lontane. Al mondo della moda ci sono arrivata tramite un concorso di bellezza “Miss Africa Italia” nel 2002; per quanto riguarda il mondo dello spettacolo mi è capitato tramite la mia agenzia essendo già nel mondo della moda, nel ruolo di Francesca in “E’ arrivata la felicità”.

D: Era già una tua ambizione la recitazione o avevi altri progetti?
R: Non avrei mai immaginato di diventare attrice, quindi si, avevo altri progetti.

D: Ti piacerebbe svolgere qualche progetto di recitazione nella tua terra di origine?
R: Si, mi piacerebbe moltissimo; a me piacciono molto i thriller ma nel mio paese va molto di moda la commedia.

D: Quali nuovi ruoli ti piacerebbe sperimentare?
R: Come dicevo prima, il thriller è un genere che mi affascina moltissimo, quindi mi piacerebbe potermi cimentare in un ruolo di questo genere.

D: Ti abbiamo vista di recente nella fiction rai “E’ arrivata la felicità”. Raccontaci di questa esperienza.
R: “E’ arrivata la felicità” è stata una bellissima esperienza, il primo incontro per me nel mondo della recitazione. Mi trovavo catapultata in un’avventura tutta nuova, con professionisti e attori molto conosciuti, un’esperienza a dir poco unica.

D: Che differenze pensi ci siano tra mondi apparentemente diversi come il cinema e la televisione?
R: Non ho ancora provato l’esperienza nel cinema, però non vedo grande differenza tra le due cose.

D: Ti piacerebbe provare l’esperienza in regia? Se si, che genere di film?
R: Si, sarebbe un’esperienza che proverei molto volentieri; mi piacerebbe girare un film dal genere fantasy.

D: Come credi il mondo dello spettacolo abbia cambiato la tua vita?
R: Me l’ha migliorata rendendomela più stimolante e positiva; in maniera tangibile la differenza che noto rispetto a prima è che per strada qualcuno mi riconosce.

D: Come immagini la tua vita tra dieci anni?
R: Me la immagino in un mare caldo e spero felice.

D: Quali sono i tuoi futuri progetti?
R: Io sono in partenza per l’Africa, fare un bel viaggio in Etiopia e dovrebbe ricominciare l’anno prossimo il seguito di “E’ arrivata la felicità”.


Ringraziamo Tezeta Abraham per la sua collaborazione e per il tempo che ci ha donato, augurandole di proseguire in questo cammino.

 

Recensione a cura di Stefania Meneghella
Intervista realizzata da Manuela Ratti
Pubblicazione a cura di Roberta Giancaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *