Quando il colore è tendenza

15355810_1395190307158676_1965778889261472496_n
Claudio Topputo – Un sogno a ritmo di dance
11 dicembre 2016
15202594_10154885886174925_7467666017453029542_n-1
Francesco Mariottini – La danza è un luogo vissuto ad occhi chiusi
11 dicembre 2016
Quando il colore è tendenza 4


Per realizzare un matrimonio originale ma allo stesso tempo elegante ed armonico è importante non esagerare mai, essere quindi originali ma senza mai risultare eccessivi. In questo vengono in nostro soccorso i colori che se ben calibrati permettono la creazione di un matrimonio da sogno, perfetto in ogni suo dettaglio. Una strategia può essere quella di utilizzare al massimo 2/3 colori che siano il fulcro del giorno in modo tale da non creare confusione o disordine. I colori che si scelgono sono dipendenti da due importanti fattori: il gusto personale, l’elemento più importante, se si segue l’istinto sarà sicuramente ottenuto il risultato tanto desiderato e sperato; al tempo stesso assumono un valore importante le tendenze che permettono di scoprire nuove combinazioni di colori che possono piacerci.

Le tendenze di colori del 2016 accontentano tutti i gusti da quelli più colorati, eccentrici ed originali, a quelli più semplici, neutri ed eleganti.

Un’accoppiata di colori molto vivaci, che per il loro contrasto creano un perfetto dinamico sono il BLU e il FUCSIA, accoppiata originale quanto bella.

Per un effetto meno vivace e dinamico, ma più romantico è bon ton, una coppia perfetta è quella costituita dal ROSA CORALLO e LIME, colori che per la loro neutralità possono essere sia adoperati nei centrotavola o bouquet o l’allestimento generale del grande giorno, ma risultano essere perfetti anche per un buffet di dolci.

Per uno stile romantico, ma al tempo stesso inaspettato e che si vuole distinguere l’accoppiata vincente è quella costituita dal ROSA e dal NERO, soprattutto per la mise en place, ma ancora di più per la torta, il contrasto di questi colori permette di far emergere più aspetti della personalità degli sposi, magari romantici, ma al tempo stesso dinamici ed originali.

Per chi vuole ottenere, invece, un effetto naturale, una giusta accoppiata risulta essere quella tra il color LAVANDA e il VERDE FORESTA, accoppiata che diventa perfetta con l’utilizzo di materiale che rende l’effetto ancora più d’impatto rispecchiando maggiormente il tema che si è scelto.

Per chi si sposa in inverno, in particolare nel periodo natalizio, la romantica coppia del color BORGOGNA con il BIANCO funziona sempre, per l’autunno invece il GRIGIO PIETRA con la zucca sono un connubio unico che può essere arricchito da foglie o frutti tipici della stagione.

Il tema autunnale, però, può essere richiamato anche con l’accoppiata MIRTILLO e TERRA, due colori estremamente scuri, che non creano contrasti per via delle loro similitudini, ma che proprio per questo risultano perfetti per un ambiente autunnale, con quel tocco malinconico che non guasta mai, anche in questo caso si possono aggiungere elementi naturali di stagione, o nel caso particolare, la torta potrebbe essere di mirtilli che ben richiamano il viola presente nel resto dell’allestimento.

Per delle nozze estive, invece, ciò che deve essere protagonista è il colore, quindi, un abbinamento che giunge in soccorso è quello del VIOLA PERVINCA e GIALLO LIMONE, accoppiata che può essere ricreata in tutti i particolari presenti, persino in dei cupcakes per il buffet di dolci, ma anche nell’allestimento dei tavoli o anche nello stesso bouquet.

All’insegna del romanticismo e della primavera è l’accoppiata ROSA ed ARGENTO, per la neutralità di questi toni possono essere richiamati in gran parte del ricevimento.

Con questi abbinamenti si può liberare al massimo la fantasia e l’originalità, per rendere il nostro giorno un connubio perfetto di colori.


Articolo realizzato da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *