Minimad- Affrontare la vita indossando un sorriso

B6F1D10B-681B-4322-8325-E75FF257DB5A (1)
Marco Todisco- Trasformarsi in ciò che si è sempre sognato
23 marzo 2020
image1
Lele Sarallo- La motivazione è la chiave per raggiungere obiettivi
28 marzo 2020
MINIMAD ART

Youtuber


Facebook: Minimad

Youtube: Minimad

Il sorriso è una delle armi più vincenti per poter sconfiggere un problema, è un segreto per poterlo affrontare in una maniera più positiva e costruttiva, anche se spesso è difficile poter sorridere davanti a ciò che ci si pone davanti, il segreto è poter trarre un piccolo lato positivo, uno spiraglio di luce. L’autoironia e il sorriso sono modi per poter andare avanti, ma anche uno scudo per poterci difendere. Due persone che cercano di generare sorrisi nei volti del pubblico attraverso la loro simpatia sono i Minimad , coppia vincente che partendo dal mondo di Youtube, fino ad allargarsi agli altri social network. Conosciamo meglio il loro mondo attraverso questa intervista. Minimad è il duo composto da Claudio Colica e Alessandro Meta, nati rispettivamente il 5 Dicembre 1988 e il 1 Febbraio 1989 entrambi a Roma.Claudio fin da ragazzino è sempre stato un appassionato del mondo della comicità, della cinematografia e, più in generale, della recitazione e così, dopo aver conosciuto Alessandro, i due iniziano a realizzare i loro primissimi video e a condividerli online. I primi video risalgono al 2014, e da lì sono sempre stati apprezzati, seguiti e amati.

Lasciamo la parola ai Minimad con l’augurio di proseguire in questo meraviglioso percorso.


D: Come nasce il vostro progetto? Come vi siete conosciuti?

R: Ci siamo conosciuti parecchi anni fa, frequentavamo la stessa struttura universitaria, ma in due facoltà differenti e siamo ormai amici da più di dodici anni.Il progetto Minimad è nato per gioco, dalla volontà di condividere alcune situazioni che magari “mettevamo in scena” tra di noi o con i nostri amici; dato che le persone sembravano apprezzare la nostra ironia abbiamo iniziato a provare a rivolgerci a un pubblico più ampio

D:  Da cosa deriva il nome “Minimad”?
R:Il nome Minimad in realtà non lo abbiamo nemmeno scelto noi, quando nel 2014 stavamo aprendo il nostro canale chiedemmo un parere a un conoscente che lavorava nel settore, ci consigliò di usare Minimad: “mini” perché saremmo andati a fare brevi sketch, “mad” perché avrebbero avuto un taglio comico, irriverente, pazzerello. Adesso ci siamo affezionati, è come un secondo nome, spesso la gente ci chiama direttamente Minimad per fare prima o perché non ricorda i nostri nomi.

D: Quali sono gli elementi che secondo voi caratterizzano i vostri video?
R:Nei nostri video cerchiamo di portare una qualità nella scrittura, nella recitazione e nella regia, ci piace molto strutturare gli sketch con una narrazione e uno sviluppo e amiamo spesso inserire elementi di humor no sense e citazioni.

D: Da cosa traete ispirazione per la creazione di nuovi contenuti?
R:Per i nostri contenuti prendiamo ispirazione dalla realtà che ci circonda, dalle nostre vicende personali o comunque da situazioni vissute direttamente o indirettamente e le estremizziamo (a volte nemmeno serve) in maniera comica. In questo modo le persone che ci seguono si ritrovano in quello che mettiamo nei video.

D: Quali sono secondo voi gli elementi essenziali per creare buoni contenuti sul web?
R:Per creare buoni contenuti è sicuramente importante essere creativi e originali. Il web è saturo di qualsiasi cosa, per cui diviene fondamentale trovare un proprio stile comunicativo e portarlo avanti.

D:  A quale video siete più legati? Perché?
R: Non abbiamo un video in particolare, o meglio, ognuno di noi due ne ha magari qualcuno al quale è più affezionato; sicuramente siamo entrambi molto legati alla serie “Usciamo” che in un certo senso ci ha permesso di fare il salto di qualità e iniziare a capire che questo poteva essere il nostro lavoro.

D:  Qual è il complimento più bello che vi è stato fatto dopo un vostro video dal pubblico?
R:Per fortuna riceviamo tanti commenti e messaggi positivi, i più belli sono sicuramente quelli di persone che magari stanno vivendo un momento non proprio positivissimo e ci ringraziano per donargli qualche momento di spensieratezza. Ci piace anche molto quando le persone colgono una citazione o un dettaglio non evidente in un video.

D:  Vi piacerebbe un giorno mettervi alla prova in altri ambiti, come ad esempio tv o cinema? Se si cosa vi piacerebbe realizzare?
R:Ci piacerebbe sicuramente lavorare anche in altri ambiti e in questo non ci poniamo limiti, poi oh sicuramente il problema non si porrà e rimarremo tranquilli nel nostro ahaha… comunque si, ci piacerebbe molto creare una serie tutta nostra o un film, abbiamo già delle idee, però vediamo….

D:Com’è cambiata la vita dopo il vostro avvento sul web?

R: La nostra vita in realtà è cambiata nel senso che facciamo il lavoro che ci piace, ovvero scrivere, recitare e creare contenuti, di questo siamo molto felici e ci sentiamo fortunati; per il resto non è cambiato molto, facciamo vite normalissime, certo, adesso le persone ci riconoscono e ci salutano per strada e questo ci fa molto piacere.

D: Quali sono i vostri futuri progetti?
R:I nostri progetti sono sicuramente quelli di continuare a far video, magari raggiungere il Gold Button , un premio che YouTube assegna ai canali che raggiungono il milione di iscritti (quello da solo ti risolve il salotto) e provare ad allargare i nostri orizzonti anche in altri ambiti.

 

 


Ringraziamo i Minimad per la loro collaborazione e per il tempo che ci ha donato, augurandogli di continuare a sorprenderci e sorprendersi.

Intervista realizzata da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *