Martina Gaetano- Imparare a brillare nonostante tutto

50418323_734398080276641_4838239371423383552_n
Simone Finetti- Alla riscoperta della vera cucina
23 gennaio 2019
IMG-20190129-WA0002
Luca Galli- L’ Opera? Storie di tutti i giorni
4 febbraio 2019
MartinaGaetano_02

Cantautrice

Pagina facebook: Martina Gaetano

MartinaGaetano_02
E’ un piacere ospitare la giovanissima Martina Gaetano una giovane cantautrice di Rimini di soli 15 anni. Da sempre appassionata di lingue, soprattutto dell’inglese, da piccola sognava di andare in America, anche se viaggiando si è resa conto di quanto in realtà fosse attaccata alla sua città. Sempre con la testa tra le nuvole per dare sfogo ai suoi pensieri scrive canzoni e poesie. Da piccola la sua mamma suonava la chitarra e lei si divertiva a cantare, finché all’età di 8 anni ha deciso di iniziare a studiare chitarra. Le è bastato poco tempo perché le venisse naturale cantare e suonare contemporaneamente. Ascolta tutti i generi musicali ma è da sempre orientata più sul pop e l’R&B. Non a caso il suo riferimento musicale più grande è Beyoncé, a cui si accompagnano Amy Winehouse, Alicia Keys, SZA e altri. All’età di 13 anni ha provato a scrivere la sua prima canzone e da lì non ha più smesso. “Shine” è il primo singolo di Martina Gaetano ed è prodotto e arrangiato da Marcello Sutera per Collettivo Funk.

Lasciamo la parola a Martina Gaetano con l’augurio di proseguire in questo meraviglioso percorso 

D:Come nasce la tua passione per la musica?

R:Ho iniziato a circa 5/6 anni, mia madre suonava la chitarra e io cantavo. A circa 8 anni ho iniziato a prendere lezioni di chitarra ed è stato amore a prima vista, poi mia madre ha smesso, mentre io ho continuato e la passione cresce sempre di più. Ho iniziato poi a scrivere canzoni da circa 4 anni, e questo mi da la possibilità di sfogarmi ed essere veramente felice.

D: Sei giovanissima, è difficile per te conciliare la tua vita quotidiana con la tua passione per il canto?

R:No, suonare per me è un bisogno e anche se non voglio mi devo sfogare scrivendo canzoni o suonando la chitarra, è una cosa che faccio tutti i giorni. Non è un peso.

D:Quali sono i cantanti per te che sono di ispirazione?

R:Ascolto un po’ tutti i generi perché mi piace tenere le mie orecchie allenate, però sono orientata verso il soul, R&B. Tra le cantanti che preferisco ci sono: Amy Winehouse, Beyoncèe, Alicia Keys e molte altre artiste, e altri cantanti.

D: Ricordi la prima emozione di quando hai suonato per la prima volta la chitarra?

R:Ricordo che ero molto emozionata e dissi al signore “Cos’è questo mal di cuore?”. Dopo un po’ ci si abitua, però c’è sempre l’emozione prima di cantare.

D:In cosa la scrittura pensi arricchisca la tua musica?

R:Nelle mie canzoni parlo di me e della mia storia, e io cerco d non imitare mai gli altri e trovare invece il mio stile.

D: Cosa ci dici in merito al tuo primo brano intitolato “Shine”?

R: “Shine” è una canzone che ho scritto in merito alla luce interiore che ognuno ha dentro di sé, e che dovremmo essere in grado di far brillare. Anche se a volte i pareri della gente possono levarci l’incoraggiamento, noi dobbiamo essere capaci di far emergere la nostra luce interiore. “Shine”, significa appunto, brillare di luce.

D:Cosa puoi raccontarci in merito al videoclip di questa canzone?

R: Il video è stato girato per metà a Londra, e per metà a Rimini, la città dove vivo. E’ stato girato a Londra dal Max Benoist.

D:  Come immagini la tua vita tra 10 anni?

R:Non saprei, però penso ci sarà sempre la musica perché fa parte di me da quando sono piccola. A volte ci penso alla mia vita senza musica, e non riesco ad immaginarla. Quindi anche minimamente ci deve essere, anzi nel migliore dei modi.

D:Qual è un sogno che vorresti realizzare?

R: Vorrei la mia musica potesse essere ascoltata da più persone possibili, anche fuori dall’Italia.

D:  Quali sono i tuoi futuri progetti?

R: In futuro c’è un tour per la promozione della canzone, stiamo lavorando ad un album, presto uscirà un singolo probabilmente in italiano e continuo con la scrittura di canzoni.

Intervista realizzato da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *