15442327_1395163157161391_3767351377484216896_n
Chiara Primavesi – L’arte che salva
11 dicembre 2016
kosmomagazine-bake-off
Mattia Albertin – La dolcezza di un traguardo
18 dicembre 2016
Magiche atmosfere

Dicembre è forse il periodo più magico dell’anno, tutto si trasforma in incanto, l’atmosfera che circonda questo periodo è fatata, si respira gioia, serenità e amore. Tutto diventa candido, talvolta anche il cielo diventa magia trasformando le città in coperte bianche di neve. Tutto assume un sapore diverso, tutto diventa più bello ai nostri occhi. E’ la magia del natale, periodo nel quale si ha modo di godere a pieno dei piccoli ma grandi momenti condivisi insieme alle persone più vicine. Non è un caso, infatti, che alcuni sposi decidono di sposarsi durante le festività natalizie. Le date che si scelgono con più facilità sono quelle comprese tra marzo e luglio, le temperature e le condizioni meteorologiche sono più favorevoli e si riesce a organizzare tutto con maggiore facilità rispetto ad un matrimonio natalizio che richiede una particolare cura e attenzione poiché non si deve trasformare un matrimonio a tema natalizio in una veglione. I colori base ai quali si fa solitamente riferimento in questo periodo sono: rosso, verde, bordeaux, oro, argento e bianco, si possono quindi usare tonalità estremamente calde o estremamente fredde, che ovviamente bisogna saper dosare nella giusta maniera. Per quanto riguarda i primi tre colori vengono utilizzati per chi vuole ricreare un atmosfera più “accogliente”, poiché decisamente più caldi, al contrario colori come l’argento e il bianco, soprattutto se accostati insieme possono risultare più “glaciali”, però è bello saperci giocare creando l’atmosfera di un magico inverno, aggiungendo magari qualche tocco di rosso che in questo caso potrebbe essere inserito sia nell’allestimento ma anche sostituito al blu della tradizione anglosassone. Si può decidere se svolgere il rito e la cerimonia di mattina o di sera, molti preferiscono la mattina, però anche la sera offre nuovi spunti soprattutto riguardanti la luce, infatti si possono utilizzare le candele che conferiscono subito un’atmosfera nuova molto più avvolgente. Altro elemento al quale non si può rinunciare è il camino sia per le temperature rigide, ma soprattutto per l’effetto che crea, tutto sembrerà più romantico, inoltre suscita subito ricordi familiari e quindi è come se l’amore circondasse in maniera ancora più ampia quel giorno. Per l’allestimento un albero di natale è d’obbligo però non decorato con oggetti particolarmente appariscenti o infantili, si alla semplicità, quindi l’albero deve essere essenziale ma di grande effetto, inoltre, può essere utilizzato come tableau de marriage, in delle palle natalizie realizzate con la carta possono esservi scritti ad esempio il nominativo degli invitati e la loro postazione. Il Natale, però non è fatto di sola vista, ma anche di tanti odori che ci riconducono immediatamente a questo periodo come la cannella, lo zenzero, e la cioccolata, perciò un’idea originale sarebbe allestire un angolo di tisane allo zenzero oppure di biscotti alla cannella e allo zenzero, e servire durante il ricevimento cioccolate calde e biscotti magari a tema. Il look degli sposi si deve ben adattare non solo al tema ma anche alle temperature, per la sposa quindi si può scegliere un abito con inserti in pelliccia, oppure un abito che ben si adatta ad una stola o un cappotto, per lo sposo un alternativa al classico blu o nero può essere un abito grigio perla sapientemente abbinato ad un cappotto, per quanto riguarda, invece, la scelta delle scarpe la sposa in un secondo momento può optare per degli stivali sempre tono su tono dell’abito che la faranno sentire più calda, e al classico velo sostituire un cappellino in lana molto chic. Per il bouquet si può pensare all’accostamento di fiori rossi e bianchi come ad esempio stella di Natale o rose rosse e gypsophila. Il look delle invitate in questo caso potrà presentare delle varianti poiché i luccichii durante questo periodo dell’anno sono concessi senza esagerare, e vi è anche una maggiore variante di tessuti, in voga soprattutto tulle e raso, il look delle damigelle può essere sia orientato verso un abito corto dal taglio e dal colore semplice o da un abito più lungo. Per le bomboniere si può optare per una piccola natività simbolo di famiglia e unione, o decori natalizi personalizzati con il nome degli sposi. Altro elemento fondamentale è la torta, molti cake designer realizzano vere opere d’arte a riguardo con decorazione adatte, come neve realizzata con zucchero, però dovrebbe essere a più piani richiamando gli stessi colori usati durante la festa.

Natale non è solo il venticinque dicembre però, bisogna amare tutti i giorni allo stesso modo senza alcuna distinzione, allo stesso modo l’unione del matrimonio non deve essere provvisoria ma stabile e per tutta la vita.


Articolo realizzato da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *