Francesco De Maria - Le note hanno le mani
Francesco De Maria – Le note hanno le mani
21 agosto 2016
Alma Consoli - Artista ad occhi chiusi
Alma Consoli – Artista ad occhi chiusi
22 agosto 2016

Graphic designer

Sito web realizzato da Francesco Cassano: CICCGB



La creatività contiene in sé migliaia di sfaccettature, migliaia di luoghi che danno vita al compimento di un’opera; luoghi che si uniscono in un unico cosmo per creare qualcosa di estremamente unico. La creatività è unicità. E’ unicità continuare a realizzare creazioni che, in ogni loro forma, rappresentano passione, rappresentano qualcosa in cui continuare a credere. Tra queste sfaccettature, spicca il graphic design, professione sorta con la nascita delle moderne tecnologie, per dare vita a un’originalità che non è solo propria, ma che cattura l’attenzione di chi ne è spettatore. Oggi conosceremo il graphic designer Francesco Cassano, esperto in web design e giochi di animazione che, attraverso gli strumenti cardine di un computer, riesce a divenire un vero e proprio regista della creatività trasformando tutto in forma visiva, in unicità. Curando tutto nei minimi dettagli, Francesco ha la capacità di tramutare ciò che ha dentro in realtà da osservare ogni giorno; realtà che, seppur virtuale, cattura l’occhio di chi vive all’esterno, collocandola tra le più grandi manifestazioni dell’arte, di una creatività che porta a donare la propria parte celata agli occhi del mondo.

Francesco Cassano - Regista creativoAppassionato di videogiochi fin dalla tenera età, Francesco Cassano ha iniziato giocando a Football manager 2004.

Ex player di Dota 2, ora si dedica a Hearthstone; oggi studia Informatica presso l’Università degli Studi di Bari e collabora con l’azienda “Starwork Gc” per lo sviluppo di un gioco, occupandosi della grafica.

Ha alle spalle uno stage formativo tenuto presso l’azienda“Kingstage” di Londra.

Ed ora lasciamo la parola a Francesco, augurandogli di poter sempre proseguire verso questo percorso, fatto di realtà virtuali ma non per questo meno vere.


D: Come nasce la tua passione per il graphic design?
R: La mia passione nasce più o meno nel 2010 quando ho iniziato per divertimento a riprodurre qualche disegno o caricatura dei miei amici; da lì mi sono totalmente appassionato a questo mondo.

D: Hai già collaborato a progetti inerenti a questo mondo?
R: Si, attraverso un’esperienza a Londra dove ho fatto il designer grafico; mi sono trovato veramente bene e ho avuto la conferma che è quello che voglio continuare a svolgere nel futuro. Inoltre, collaboro con un’altra azienda italiana per lo sviluppo di un gioco, del quale mi occupo della grafica.

D: Come è stato per te svolgere un progetto come quello che hai effettuato in un paese straniero?
R: Sicuramente molto formativo e interessante, inoltre divertente sotto molti aspetti, stressante solo per le ore lavorative essendo otto.

D: Da cosa attingi ispirazione per l’elaborazione di una grafica?
R: Prima di affrontare un lavoro svolgo delle ricerche consultando anche foto di internet, ma anche tramite i consigli di amici. Penso che questo lavoro sia davvero difficile e cerco di dare il mio massimo avendo tante idee originali.

D: Quali pensi siano le caratteristiche che un sito debba avere per apparire interessante ad occhi esterni?
R: Un sito deve essere secondo me: semplice e colorato. L’utilizzo del sito deve essere facile da gestire per gli utenti, inoltre deve essere attrattivo per gli utenti che devono scegliere il tuo sito e non quello di altre persone.

D: Quali sono le tematiche web che sono per te più interessanti?
R: Ciò che guardo più spesso su internet sono siti a scopo ludico, o inerenti ai temi dell’elettronica e dell’informatica.

D: Quale pensi sia la chiave che rende internet un mezzo di comunicazione efficace?
R: Penso perché ha ampliato il modo di comunicare tra le persone. Il mondo si è evoluto grazie a internet perché ha facilitato la vita delle persone, ad esempio attraverso lo shopping online, oppure effettuare ricerche di hotel e location leggendo tra le varie recensioni presenti. D’altro canto ha creato dipendenza, però quello che è certo è la grandezza di questa scoperta.

D: Hai siti web o canali youtube nei quali le persone possono seguirti?
R: Avevo un canale youtube dove facevo gameplay, non ho un sito web, ma ho realizzato per un sito web l’intera grafica (www.ciccbg.uk).

D: Quali sono i progetti in questo campo che vorresti realizzare nel prossimo o lontano futuro?
R: Dopo l’università ho intenzione di cercare lavoro in aziende che si occupano di web design o graphic design, creando loghi o bigliettini da visita. Mi piacerebbe molto; è una cosa che ho amato sin da bambino. Per quanto riguarda, invece, un futuro lontano, mi piacerebbe lavorare a stretto contatto con ciò che riguarda il campo video ludico, sempre riguardante l’aspetto grafico.

D: Cosa pensi che questa passione abbia di speciale tanto da volerla rendere il tuo futuro mestiere?
R: La grafica rende il prodotto o il servizio che si vuole rappresentare più attraente per eventuali clienti e ciò mi affascina molto. Vorrei rendere unici i prodotti attraverso le mie “creazioni”, questo mi renderebbe davvero orgoglioso.


Ringraziamo Francesco per la collaborazione, sperando possa sempre continuare a credere nella sua più grande passione e augurandogli di poter realizzare tutti i suoi sogni.

 

Recensione a cura di Stefania Meneghella
Intervista realizzata da Manuela Ratti
Pubblicazione a cura di Roberta Giancaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *