Angie Chabelly Miranda Arones
Angie Chabelly Miranda Aarones – I viaggi del sapore
21 agosto 2016
Monika Donatone - Un cuore fatto di mani
Monika Donatone – Un cuore fatto di mani
21 agosto 2016

Artista fai da teFederica Dimola - Fai da te che passione

Facebook: Le creazioni di Effe

 


Il nostro mondo esiste sin da quando l’uomo ha iniziato ad afferrare tutto ciò che lo attorniava e a modificarlo, costruendo sempre più ciò che precedentemente era ritenuto impossibile da ottenere. Creare è sempre stato per l’individuo un verbo proiettato nel futuro, che ci avrebbe permesso di vivere in un mondo migliore, di vivere in un mondo dove tutto può essere ricavato autonomamente, dove l’attesa di un oggetto è un’attesa invisibile destinata quasi a scomparire. Immaginare sogni e realizzarli: è questo il senso dell’arte, è questo il senso di una creatività che, nonostante le tecnologie e le innovazioni degli ultimi tempi, non svanirà mai, perché l’arte fa parte di noi, l’arte fa parte di quel tassello di anima che è ancora capace di pensare e di creare. Sono poche le persone, oggi, che ancora riescono ad avere questo potere: il potere di parlare attraverso la loro stessa anima, attraverso una creatività che risiede nella mente e in due mani che elaborano pensieri. Saper utilizzare le proprie mani in modo così poco superfluo è uno dei più grandi poteri che ancora risiedono in un’umanità sempre più priva di sacrifici, sempre più propensa ad ottenere oggetti mediante un denaro che non sostituirà mai la magia di immaginare nella mente qualcosa e saperlo realizzare.

E’ questo il potere di Federica Dimola, ragazza talentuosa che, ogni giorno, si diletta sempre più in quella che è la sua passione da sempre: il fai da te. Realizzando collane, anelli, oggetti, bomboniere, mediante materiali di varia natura, riesce ad ottenere risultati stupefacenti, come nel caso dell’anello nella prima figura, anello che risiede tra i suoi progetti preferiti, nonché di sua totale invenzione. Esso è stato realizzato per la prima volta con cristalli Swarovski del tutto originali, ed ha la capacità di brillare come di luce propria, mostrando a chi lo guarda, la pura e innocente bellezza di un gioiello realizzato a mano, la stessa bellezza che non si potrà ottenere con qualcosa di già pronto e confezionato. Si intuisce la magia dell’utilizzo delle mani, mescolato con dosi di sacrifici e passioni; il tutto tassellato da talento e creatività. Non ci sono altre parole per descrivere simili missioni..per questo, lascio la parola a Federica, augurandole di poter sempre e comunque continuare ad ascoltare l’anima.


D: Cosa ti ha spinto a seguire questa tua passione?
R: Questa passione è nata per un amore per la creatività che avevo già quando ero più piccola, mi piaceva elaborare lavoretti con carta o cartoncino. Successivamente si è invece sviluppata una passione per i gioielli, che preferisco creare piuttosto che indossare.

D: Ora che sai realizzare oggetti pensi di essere più critica nell’acquisto del materiale per la realizzazione?
R: Si ovviamente sapendo realizzare preferisco sicuramente l’artigianato, conoscendo il suo valore, rispetto a qualcosa acquistato invece in fabbrica. Voglio che la mia creazione sia del tutto artigianale; anche per quanto riguarda i gioielli ho smesso di acquistare quelli di scarsa bigiotteria, prediligendo materiali in questo caso come l’argento e l’oro, anche se non sono in grado di poter realizzare. Quindi prima di qualsiasi acquisto valuto bene ogni fattore e mi rendo conto di essere critica.

D: Questa tua passione è per te un lavoro o un hobby?
R: Puramente un hobby, mi fa molto piacere realizzare oggetti o se ci siano richieste sono felice di poterle realizzare e venderle, ma per la mia vita ho altri progetti. Il mio desiderio più profondo è quello di diventare un architetto, quindi preservo la mia vena creativa come semplice passione, non ambendo ad una professione in questo campo.

D: Ti è mai capitato di realizzare gioielli o bomboniere per un matrimonio? Se no ti piacerebbe?
R: Non ho mai provato, ma è un’esperienza alla quale sicuramente non rinuncerei, poiché credo che sia un pensiero fantastico della sposa realizzare qualcosa di artigianale e può aiutarla a rendere il suo giorno ancora più unico ed inimitabile.

D: Quanto tempo impieghi per la realizzazione di questi oggetti?
R: Dipende dalla difficoltà che impiega il progetto; posso impiegarci un’ora o poco più per la realizzazione di un piccolo oggetto. Se si tratta invece di qualcosa di dimensioni più ampie o che presenta maggiori difficoltà posso impiegarci anche giorni.

D: Ci sono materiali che preferisci o utilizzi di più? Se sì, per quale ragione?
R: Adoro le pietre dure poiché credo conferiscano alla creazione un maggiore valore; inoltre adoro gli Swarovski : credo che donino lucentezza e maestosità al gioiello in quanto sono prodotti dallo stesso produttore di bomboniere, che produce inoltre componenti per gioielli.

D: Se ti dovesse capitare di realizzare una bomboniera per un matrimonio cosa preferiresti creare?
R: Se dovesse capitarmi una simile occasione userei sicuramente gli Swarovski, però per oggetti per la casa, come ad esempio portacandele o miniature di animaletti realizzati con questo prezioso materiale.

D: Che gioielli consigli di utilizzare per questa stagione, sia per matrimoni che in occasioni di uso più ampie, per quanto riguarda lo stile ed i colori?
R: Per le spose ho gusti molto tradizionali, amo le spose con l’abito bianco e per gli accessori consiglio gli Swarowski cangianti di colore, perché penso creino un perfetto accostamento. Per quanto riguarda invece le altre occasioni d’uso colori molto diffusi in questa stagione sono il tiffany e il color pesca, che personalmente adoro.

D: Hai mai pensato di realizzare video tutorial per insegnare a creare ciò che realizzi?
R: In realtà si. Ho un canale youtube, che svolgo come passione e che non ha tantissimi video. Da quest’anno inizio la collaborazione con un negozio online di perline che mi permetterà di realizzare creazioni e video tutorial su come poterli realizzare. Vedo tutto ciò come uno stimolo continuo alla creatività.


Ringraziamo Federica per la collaborazione, sperando possa continuare con la sua passione!

 

Recensione a cura di Stefania Meneghella
Intervista realizzata da Manuela Ratti
Pubblicazione a cura di Roberta Giancaspro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *