Carolyn Smith – Sorriso che esprime parole e passi

22519354_1724231037587933_3906592030881355114_n
Daniela Del Cortona (“Richiamo degli Angeli”) – Un richiamo d’Amore
22 ottobre 2017
Milo FOTO
Milo – L’espressione della libertà
28 ottobre 2017
BASSA COVER

Danzatrice

FacebookCarolyn Smith 

Sito web: Carolyn Smith


La vediamo, tutti i sabati sera, sugli schermi televisivi, nei panni di presidente di giuria, nella trasmissione “Ballando con le stelle” condotta da Milly Carlucci.

Potremmo ricordarci di lei per il suo sorriso che è in grado di esprimere parole e per i suoi commenti sempre impeccabili.
Parliamo ovviamente di Carolyn Smith, volto ormai noto, danzatrice eccelsa, giudice internazionale, con un’alta competenza in tutte le danze e specialista in Danze Latino Americane, fondatrice e proprietaria del marchio Carolyn Smith Dance Academy.

La sua carriera di ballerina comincia all’età di 5 anni con la danza classica. Contemporaneamente pratica atletica leggera e ginnastica artistica nella nazionale scozzese.

Si dedica poi completamente alla danza classica, moderna, jazz, afro e in particolare a quella latino americana, dove raggiunge ottimi risultati. A soli 15 anni, infatti, arrivano i primi successi come finalista nelle principali competizioni mondiali di danze latino americane: è finalista ai campionati Europei, ai campionati del Mondo, a Blackpool e al Grand Slam (Circuito Mondiale).

In Italia Smith si è dedicata all’insegnamento del ballo. È inoltre giudice internazionale per le danze latino americane.

Dal 2007, inizia con la grande avventura con “Ballando con le stelle”, il programma di Rai 1 condotto da Milly Carlucci, diventando giudice della trasmissione.

Lasciamo ora la parola a Carolyn Smith, con l’augurio di proseguire in questo meraviglioso percorso.
BASSA web

D: Come ci si avvicina al mondo della danza?
R: Ci si avvicina grazie a delle scuole professionali di danza. In ogni caso chiunque può imparare a ballare perché la cosa più importante, oltre la forza di volontà, è quella di volersi divertire ed avere tanta passione per la musica e la danza stessa.

D: Qual è uno dei ricordi più belli che la lega a questo mondo?
R:  Sono tanti, forse troppi. Mi viene difficile ricordarne solo uno perché ci vorrebbe un libro solo per raccontarli. Sicuramente sono quelli legati agli inizi della mia carriera ed alle prime gare vinte in giro per il mondo.

D:Quali sono secondo lei le qualità che non devono mai mancare in un ballerino?
R: Senza dubbio: fantasia, determinazione, la fame di sapere e la disciplina.

D: Quali sono i segreti che secondo lei l’hanno resa un’importante personalità nel mondo della danza?
R:  Sono molto sicura in questa risposta perché sono argomenti che mi rappresentato al 100%; senza dubbio la mia estrema sincerità ed il mio essere incorruttibile!

D: Ha affrontato di recente una dura lotta con la vita. Cosa vorrebbe dire alle donne che stanno affrontando la stessa sua battaglia?
R: Bisogna rendere il percorso più facile con un approccio positivo e sempre con un sorriso sul viso. Nel mio libro “Ho ballato con uno sconosciuto” (uscito il 12 ottobre in tutte le librerie) ho cercato di raccontare la mia storia dal mio punto di vista e per come ho voluto viverla io senza voler mancare di rispetto a nessuno ma con la speranza, semmai, di poter dar luce ed un’energia diversa e nuova.

D: Cosa ci racconta, invece, in merito al suo ultimo libro?
R:  Come detto poc’anzi in questo libro racconto me stessa. Racconto le mie delusioni ma anche i miei successi e sulle delusioni o momenti difficili, come la malattia, cerco di esporre il mio punto di vista su come io e spero anche altre persona possano affrontare la difficoltà. Io sorrido e non mollo mai, qualunque cosa mi accada!

D: E’ da anni giudice al programma televisivo “Ballando con le stelle”. Cosa rende speciale questo programma secondo lei?
R: Questo programma raggruppa più fasce di pubblico, dalle famiglie a tre generazioni. Sono tutti li davanti la tv per tifare il proprio beniamino oppure, semplicemente, vedere la ballare i concorrenti.

D: C’è un sogno che vorrebbe ancora in ambito lavorativo?
R: Cercare di viaggiare il meno possibile in giro per il mondo per potermi organizzare al meglio tra casa e famiglia.

D: Quali sono i suoi futuri progetti?
R:Troppi! Ora sono concentrata sul mio primo libro “Ho ballato con uno sconosciuto”; ci tengo molto che il pubblico e le donne possano leggerlo perché è molto emozionante a prescindere che l’abbia scritto io! Dal 5 novembre ripartono i casting di “Ballando on the road” in giro per l’Italia mentre con il 2018, oltre alla nuova edizione di “Ballando con le stelle”, presenterò la “Sensual Dance Fit” ed altre iniziative legate alla mia accademia oltre che alle donne!

 

Ringraziamo Carolyn Smith per la sua collaborazione e per il tempo che ci ha donato, augurandogli di continuare a sorprenderci e a sorprendersi.

Intervista realizzata da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *