Andromeda – Essere parte delle note

20106292_1628529657158072_1713361654970643093_n
Leonardo Lamacchia – Ciò che resta della musica
19 luglio 2017
20228545_1632782250066146_2627951309709573117_n
Lina Powder – Come divenire farfalla
23 luglio 2017
20156116_1628530763824628_1284916211996925551_n

Cantante


abiti di Noell Maggini


Andromeda è nata e cresciuta nel mondo dello spettacolo. Nonostante durante l’adolescenza si allontani dalla musica, crescendo capisce che quest’ultima non è solo una passione, ma una compagna di vita. Con l’aiuto di una vocal coach d’eccezione, sua madre Tania Di Nisio, la giovane abruzzese prende le redini del suo talento.
L’incontro con il manager Riccardo Savino e il produttore Fabio Codega, portano Andromeda ad esibirsi in alcuni festival e concorsi raggiungendo una buona notorietà. Il 2017 è un anno di piacevoli incontri per Andromeda: il primo con la giovane blogger Federica Volpicelli, che si occupa di curare la sua immagine social e il secondo con lo stilista toscano Noell Maggini, che curerà l’immagine della giovane cantante con i suoi abiti Haute Couture Made in Italy.
Lasciamo la parola ad Andromeda con l’augurio di proseguire in questo meraviglioso percorso!

 

D: Come nasce la passione per la musica?
R: Ciao, è un piacere essere qui oggi. La passione per la musica è nata con me. Sin da bambina adoravo ascoltare musica e poter trarne più sfumature possibili. Avendo una madre cantante, la passione è cresciuta mano a mano trasformandosi in un sogno da concretizzare.
D: Qual è il ricordo più bello che ti lega alla musica?
R: Sono del parere che tutto ció che mi lega alla musica abbia un ricordo speciale. Seproprio dovessi sceglierne uno direi la registrazione del mio primo singolo “Sangue e Cuore”, un mix di emozioni indimenticabili! Ricordo quando indossai le cuffie e mi misi davanti al microfono con la consapevolezza di registrare un pezzo scritto solo per me,
un ricordo indelebile.
D: Qual è l’esperienza più bella vissuta finora in campo musicale?
R: Tutte le esperienze in campo musicale hanno lasciato un segno forte e chiaro, quindi le reputo tutte fondamentali. L’esperienza che non dimenticherò mai è il giorno che ho avuto la possibilità e l’onore di poter cantare “Sangue e Cuore” nello stadio della mia città per la “Partita del cuore per Amatrice”.
D: C’è un artista con il quale in futuro ti piacerebbe collaborare?
R: Sono italiana, adoro la nostra musica, per questo il mio desiderio è quello di collaborare con un artista italiano. Sono fan dei Subsonica sin da bambina, sempre affascinata dal sound e dalla loro musica mi sono avvicinata al loro mondo. Sarebbe un sogno poter collaborare con il cantate Samuel, un’artista che stimo particolarmente. Mai dire mai nella vita no?
D: Cosa ci racconti in merito al tuo ultimo singolo “Sangue e cuore”?
R: “Sangue e Cuore” è il mio primo singolo ed è parte di me, parla di Andromeda ma sono certa che parla anche di voi. È stato scritto dopo la fine di una relazione molto importante, quindi abbiamo “sfruttato” il mio stato emotivo parlandone con Fabio Codega, produttore della Creativa Music. Fabio ha colpito il segno: parlando di una storia tormentata ma dove al primo posto viene messo il cuore, perchè in amore è meglio scottarsi che rimpiangere delle emozioni!
D: Qual è l’aspetto invece che hai preferito quando hai girato il videoclip?
R: Il giorno della registrazione del videoclip rimarrà per me un giorno molto speciale. Ho avuto il piacere e l’onore di
lavorare con un professionista come Piergiorgio Seidita, il quale è stato in grado di mettermi a mio agio e di parlare di me in maniera semplice e spontanea. Il momento che ricordo con più emozione è quando ho visto il
lavoro finito. Non credevo fosse possibile tutto ció!
D: Quanto questa canzone secondo te ti rappresenta? Che lati di te la gente può conoscere attraverso questo brano?
R: “Sangue e Cuore” rappresenta me stessa in ogni sfumatura. Chi ascolta il mio singolo può cogliere il mio lato passionale, la voglia di buttarsi a capofitto nelle emozioni senza troppi pensarci troppo.
D: Qual è un tema che ti piacerebbe trasmettere al pubblico attraverso una canzone?
R: Attraverso i miei prossimi singoli vorrei avere la possibilità di trattare ogni sfaccettatura del mio essere e di poter far cogliere a voi ogni lato della mia personalità. Mi impegnerò al massimo e con tutta me stessa per arrivare al vostro cuore e poter condividere insieme le stesse emozioni ritrovandosi nelle mie parole!
D: Come immagini la tua vita tra 10 anni?
R: La mia vita tra 10 anni? La immagino su un palco, facendo musica tutti i giorni, cantando e studiando tutti i giorni. Si, è così che vedo la mi vita, un palco, un microfono e tanta musica!
D: Quali sono i tuoi futuri progetti?
R: Abbiamo diversi progetti, sono previste diverse date live dove presenteremo “Sangue e Cuore” in diverse location e abbiamo diversi singoli a cui stiamo lavorando. Potete seguire tutti gli aggiornamenti sulla mia pagina Facebook: Andromeda e sul mio Instagram: andromeda_imperiale. Grazie per questa fantastica chiacchierata e un abbraccio a tutti i lettori!

Ringraziamo Andromeda per la sua collaborazione e per il tempo che ci ha donato, augurandole di continuare a sorprenderci e a sorprendersi.


Presentazione a cura di Stefania Meneghella

Intervista realizzata da Manuela Ratti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *