Andrea Candolfo- Il valore prezioso del tempo

A Int
Attilio Fontana- Come un mondo da esplorare
5 ottobre 2019
IMG_2765
Piergiorgio Seidita- Rendere indimenticabile una storia
14 ottobre 2019
FOTO

IMG_2358
Abbiamo avuto modo di conoscere Andrea Candolfo in una nostra intervista qualche tempo fa. Da allora sono molte le cose che sono cambiate nel modo di vedere di Andrea la musica, che è cresciuta insieme a lui. Prima di questo lavoro in uscita oggi, il suo nuovo singolo “Il tempo dona il tempo”,Andrea ha avuto necessità di riflettere, di staccare un pò e capire ciò che voleva davvero e ciò che la musica rappresentava per lui. In questo processo il tempo è stato fondamentale, perchè ha saputo dare le sue risposte, e oggi  il giovane cantautore è pronto a raccontarci attraverso questa nuova canzone, che è un nuovo punto di inizio, una canzone che racconta di un amore sofferto, che necessita delle sue risposte. Andrea Candolfo nasce a Milano il 17 settembre 1992. Si diploma in chimica e biologia nel 2011, ma il suo più grande sogno è sempre stata la musica. Studia 7 anni chitarra classica e solfeggio per poi, in seguito, appassionarsi alla chitarra solista. Inizia a scrivere la prima canzone a 10 anni, la musica è il suo destino. Scrivere per lui è una necessità, è un “ qualcosa “ che sente dentro. Nel gennaio del 2018 esce il suo primo vero lavoro discografico intitolato “ Non Racconto L’ Amore ” anticipato dai singoli “ Tra Le Nuvole ” , “ Questa Sottile Alternanza ” , “ Come Il Profumo Delle Tue Mani ”. I relativi videoclip raggiungono e superano in breve tempo un elevato numero di visualizzazioni, garantendo un gran successo al giovane emergente.

Lasciamo la parola ad Andrea Candolfo con l’augurio di proseguire in questo meraviglioso percorso 

D: Ciao Andrea, ci siamo sentiti tempo fa per un’intervista, cosa è cambiato da allora?

R: Da allora ho pensato tante volte di lasciare questo mondo un po particolare, proprio perché noi Artisti Emergenti spesso non siamo capiti e non abbiamo il giusto spazio, ma torno dopo due anni con un singolo inedito, tutto nuovo. Mi rimetto in gioco un’altra volta, mi concedo un’altra possibilità, proprio perché la mia voglia di fare musica ed emozionare chi mi ascolta è alle stelle. Quindi, si, direi che qualcosa è cambiato.

D: Il tuo ultimo singolo si intitola “Il tempo dona il tempo”, che valore per te ha il tempo?

R:Un valore importantissimo, il tempo è sicuramente la parola chiave di questo nuovo lavoro. In questo caso la parola tempo è collocata all’interno di una storia d’amore che è giunta ormai al termine. Due persone, forse ancora innamorate, ma che comunque comprendono che solo questa parola può essere la soluzione per concludere il loro rapporto: Il Tempo. Riprendersi il proprio tempo è fondamentale in questa fase particolarmente delicata di un rapporto.

D: Raccontaci meglio di questo singolo. Quali sono le differenze che percepisci dai tuoi differenti lavori?

R:Lo stile credo proprio che sia sempre il mio, musicalmente parlando, il testo ha un grande significato invece, sono cresciuto, la mia voce si è sviluppata, molto più profonda… credo che abbia qualcosa in più rispetto ai singoli precedenti, anche se comunque rimango molto legato alla mia musica del passato.

D:Qual è il messaggio che vorresti trasmettere attraverso questo singolo?

R: Non c’è un messaggio ben preciso, anche perché parla di un amore ormai finito, però diciamo che forse vorrei ridare quel valore alle canzoni che parlano di un amore in crisi. Non è vero che solo le canzoni che parlano di un amore “ positivo “ sono belle, per me anche quando un cantautore racconta la fine di un qualcosa è molto particolare, ogni canzone ha il suo fascino, se poi la musica ti trasporta…. C’è solo da sognare.

D: Ci sono altri singoli in progetto o un lavoro discografico?

R: In cantiere ci sono brani nuovi, alcuni ancora nel cassetto, io scrivo molto. Ancora è tutto in fase embrionale pero’… chi vivrà vedrà.

D:  C’è una collaborazione che sogni di poter realizzare in un prossimo lavoro?

R: Mi piacerebbe collaborare con qualche producer che si occupa di musica elettronica, proprio per vedere cosa verrebbe fuori miscelando diversi tipi di idee. Spero di iniziare presto una collaborazione

D: Quali sono i tuoi futuri progetti?

R: Diciamo che inizierò un lungo lavoro di promozione radio e tv per questo nuovo lavoro, che spero possa portarmi lontano e poi come ti dicevo… Album Nuovo ? Chissà

Ringraziamo Andrea Candolfo per la sua collaborazione e per il tempo che ci h donato, augurandogli di continuare a sorprenderci e sorprendersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *